Cultura

Edifici storici, musei ed arte

Pieve di S.Pietro XII-XIII sec.

Notevole importanza riveste la pieve romanica di San Pietro, ubicata nella zona del cimitero panoramico di Tavernola, chiesa risalente al XIII secolo. Al proprio interno, nel presbitero, si possono ammirare gli affreschi del Romanino, tra cui La Madonna in trono col Bambino, posta su una delle pareti del presbiterio. Ai lati della Vergine sono riconoscibili le figure di San Giorgio e San Defendente, mentre più in basso si notano i santi Pietro e Paolo con alcuni fedeli. Fino al 1570 circa la chiesa rimase l’ unica aperta al culto. Il campanile esile ed elegante è di stile gotico lombardo, traforato da minute bifore; ospitava due campane del 1545 e del 1700. Durante il quindicesimo secolo alla chiesa originaria venne aggiunta la navata di centro, ulteriormente ampliata con due cappelle laterali.

esterno 3D pieve S. Pietro

Chiesa S. Michelone XIII sec.

La chiesina romanica del S. Michelone in Cambianica si trova a 5 minuti di cammino dalla Magotina e si fa notare per la sua bizzarra architettura di ispirazione carolingia-ottomana e per i numerosi affreschi datati 1364. La presenza sull’ isola di san Paolo dei monaci clunicensi lascia ritenere un qualche influsso sulla dedicazione della chiesa a San Michele. L’ edificio è caratterizzato dall’ assenza di un portale in facciata (che perciò è detta adiabasica), sostituito da un’ entrata laterale; tipologia, molto rara, che rientra nell’ ambito della cultura di derivazione carolingia, e caratteristico della seconda metà dell’ undicesimo secolo. Questo piccolo gioiello (10,10 m X 7,60 m) conserva le pareti di pietra viva e una ricca decorazione interna ed esterna. La chiesa è oggi monumento nazionale, sotto la sovraintendenza delle Belle Arti.

interno 3D S. Michelone

La via del Romanino

Un itinerario di eccezionale interesse culturale si sviluppa dalle sponde del lago d'Iseo alla media Valcamonica: è quello che unisce i luoghi nei quali Girolamo Romanino sostò, in diversi momenti della sua vita, lasciando alcune fondamentali testimonianze del proprio percorso artistico. Il viaggio comincia a Tavernola, dove l'artista dipinse nella Pieve di S. Pietro una delle sue prime grandi opere, l'affresco con la "Madonna col Bambino in trono, santi e donatori". Prosegue con Pisogne ed il vasto ciclo pittorico nel santuario di S. Maria della Neve, un capolavoro "anticlassico", pieno di foga ed eccitazione, capace di recepire le espressioni della religiosità degli strati popolari più poveri. Dopo Pisogne, Breno e le immagini indimenticabili, dai toni grotteschi, lasciate dall'artista sui muri della chiesa di S. Antonio. Ultima tappa del percorso è Bienno dove, nella chiesa di S. Maria Annunciata, Romanino realizzò un ciclo dai toni più romantici e introspettivi, ispirato ai Vangeli apocrifi.

la via del Romanino

Città di Bergamo

La vicina città di Bergamo, è divisa in due parti distinte, la Città Alta, con un centro storico cinto da mura, che come si può intuire dal nome è la parte in altitudine più elevata, e la Città Bassa la quale nonostante sia anch'essa di origine antica e conservi i suoi borghi storici è stata resa in parte più moderna da interventi recenti di urbanizzazione. Bergamo Alta è una città medioevale, circondata da bastioni eretti nel XVI secolo, durante la dominazione veneziana, che si aggiungevano alle preesistenti fortificazioni al fine di renderla una fortezza inespugnabile. Bergamo è tuttora una delle poche città italiane, assieme a Ferrara, Lucca, Verona, Padova, Treviso e Grosseto, il cui centro storico è rimasto completamente circondato dalle mura che, a loro volta, hanno mantenuto pressoché intatto il loro aspetto originario nel corso dei secoli. Esistono diverse scelte di tour, anche di breve durata, per visitare la città.

visit Bergamo GAB Bergamo

Musei    
Accademia Tadini Lovere 15Km
Pinacoteca Bellini Sarnico 12Km
Museo scienze naturali Lovere 15Km
Museo della guerra Iseo 22Km
Archeopark Boario terme 34Km
Musei    
Sistema museale camuno Valcamonica 42÷90Km
Museo agricolo e del vino Adro 20Km
Museo della rete Montisola battello
Museo della pesca Montisola battello
Museo carte da gioco e tarocchi Capriolo 18Km
il Romanico sul Sebino

Servizi Generali

  • Free Wifi
  • Giardino
  • Piccolo solarium
  • Minimarket vicino
  • Parcheggio privato

la tranquillità del luogo sarà evidente da subito. La Magotina si trova nella frazione panoramica di Cambianica, al di sopra del borgo principale, a pochi minuti dal lago.

Serve aiuto? Chiamaci

+39 339 5715206 Lunedi a Venerdi 9.00 - 18.30pm
Learn more